primi su google posizionamento sito web

Come Essere Primi Su Google e Come ci Riusciamo Con i Nostri Siti

Buongiorno a tutti,
in questo post torniamo a parlare di SEO che è l’argomento che più ci appassiona della realizzazione di un sito web. Per chi ancora non lo sapesse SEO significa Search Engine Optimization, cioè ottimizzazione per i motori di ricerca ed è l’unico modo per essere primi su google nella ricerca organica, cioè in quella non a pagamento.

Certo non è una cosa facile perché gli algoritmi e le tecniche di posizionamento sito web sono in continua evoluzione e cambiano più volte nel corso dell’anno.

Si possono però identificare alcuni parametri di base che sono sempre validi.

In questo articolo spiegheremo brevemente alcune di queste tecniche ma soprattutto vogliamo raccontarvi qualche nostra Case History di successo. Molti dei siti che gestiamo e che abbiamo realizzato sono infatti, primi su Google, con alcune parole chiave di particolare interesse per loro.

Quindi se vi state chiedendo come essere in prima pagina su Google e quali sono le tecniche di posizionamento sito web, qui potrete trovare alcune risposte.

Naturalmente siamo a disposizione per una consulenza privata sia per siti già esistenti che per siti da creare da zero.

INDICE CONTENUTI

Primo Step Fondamentale: saper scegliere le parole chiave

Essere in prima pagina su Google, quindi entro i primi 10 risultati di ricerca organica, è importante e può davvero fare la differenza rispetto al numero di visitatori, ma bisogna esserci con le parole chiave giuste.

Come trovarle?
Per farvi capire l’importanza di questa ricerca partiamo con un esempio concreto.

Il sito da noi gestito nicolaportinaro.it è in prima pagina Google con diverse parole chiave, una delle più significative è questa:

“camminare con i piedi in dentro”

Questa patologia ha in realtà una denominazione molto diversa: “deambulazione in intrarotazione”. Ma si tratta di un termine tecnico che i genitori non conoscono e quindi non utilizzano per le ricerche su Google. Nessuno cerca online “deambulazione in intrarotazione”, ma tutti usano termini come “camminare con i piedi in dentro o indietro”, “mio figlio cammina con i piedi in dentro” e così via.

Per questo motivo, abbiamo deciso di posizionare la pagina utilizzando questa parola chiave e non il termine medico più tecnico, che naturalmente è presente all’interno della pagina per una questione di correttezza scientifica, ma non tanto quanto la sua versione più “pop”.

Vi chiederete a questo punto come si fa a sapere quali sono i termini che vengono più utilizzati dalle persone nelle ricerche online.

Per fare questo tipo di ricerche esistono diversi strumenti per lo più a pagamento, che naturalmente bisogna saper utilizzare e interrogare nel modo giusto.
Se si vuole iniziare da un tool gratuito, lo si può fare con il Keyword planner di Google, il cosiddetto strumento di pianificazione delle parole chiave, che però non è efficace e preciso come quelli a pagamento.

Come Essere Primi su Google: il Contenuto

Terminato lo step 1, il passaggio successivo è quello di creare dei contenuti, quindi dei testi, che utilizzino con una certa frequenza la parola chiave individuata.

Esistono strumenti professionali che possono aiutare in questo perchè sono in grado di “spiare” come agiscono in tal senso i concorrenti che sono posizionati in prima pagina e cercare di imitarli o fare meglio di loro.

Vanno poi ottimizzati i tag, meta tag, meta description sia del testo che delle immagini inserite.

Esistono anche altri importanti accorgimenti, ma non possiamo svelarvi proprio tutto…

Migliorare il posizionamento Google: link building interno ed esterno

Un altro fattore molto importante riguarda il link building, cioè il fatto di creare dei link che puntano alla nostra pagina e che contengano come anchor la parola chiave che ci interessa. 

Questi link possono essere sia interni al sito, quindi tra una pagina e l’altra del sito che esterni.

In questo secondo caso la cosa è un po’ più difficile e costosa. Nel senso che per ottenere un link verso il proprio sito si può pagare uno spazio su un altro sito oppure va fatta attività di digital PR cercando di ottenere delle recensioni gratuite su portali che poi inseriscano un link alla pagina che ci interessa. 

Il sito può essere inserito anche in
directory italiane o estere
, generiche o di nicchia, gratuite o a pagamento. 

Anche link alle nostre pagine da canali sociali, quindi condivisioni su pagine social di altri utenti contribuiscono a migliorare il nostro posizionamento.

Nel caso si decida di optare per link a pagamento, che è piuttosto costoso e non tutti possono permetterselo, è importante valutare la bontà del sito da cui acquistiamo il link, quella che in gergo viene definita Domain Authority e che ci indica quanto Google valuta di qualità il sito che ci sta linkando. Il Ranking va da 0 a 100, inutile dire che maggiore è e meglio è per noi.

Per conoscere questo valore ci sono sempre diversi tool a pagamento (Ahref, Semrush, Seozoom), oppure si può utilizzare questo link gratuito che è abbastanza attendibile

https://ahrefs.com/it/website-authority-checker

I nostri siti Primi su Google

Passiamo ora ai risultati.

Perchè è facile parlare e raccontare come si fa, ma poi bisogna anche riuscirci. E questo non è sempre facile, soprattutto quando si tratta di mantenere i risultati anche seguito dei cambiamenti continui degli algoritmi.

Vi riportiamo qualche case history di siti da noi gestiti.

Creatoys

La parola chiave “Peluche Promozionali” che rappresenta il core business di questa attività e di questo sito è in prima pagina Google, seconda posizione, al momento in cui scriviamo questo post.

Queste sono altre parole chiave molto vicine al core business con cui si trova in prima pagina.

primi su google creatoys

Azienda Agricola Ronchello (mieleronchello.com)

Questo sito e-commerce che rappresenta un’azienda agricola produttrice di miele e che ha tra i suoi prodotti di punta il pacchetto “adotta un’arnia” o “adotta un alveare” è mediamente sempre posizionato in prima pagina per le parole chiave relative a questo concetto

primi su google mieleronchello

Studio Legale Pollavini Altop (pollavini.it)

La richiesta di questo studio legale in fase di preventivo è stata chiara. Vogliamo essere in primi con la parola “avvocato turco in Italia”.

Provate voi stessi.

Il sito è poi ben posizionato con altre parole simili e con keyword anche in Turco.

posizionamento sito web pollavini

Nicola Portinaro (nicolaportinaro.it / nicolaportinaro.com)

Abbiamo già parlato in precedenza di questo sito riportando un esempio concreto.

Al momento è posizionato in prima pagina per diverse patologie trattate e anche con la voce “ortopedico pediatrico milano” e “ortopedico pediatrico taranto” (altro studio dove visita il professore).

Riportiamo uno screenshot delle prime posizioni, ma possiamo affermare di avere quasi 100 parole chiave posizionate in prima pagina entro la decima posizione.

Il sito è ben posizionato anche con parole chiave in inglese come “flat feet surgery” e “how to fix knock knees

In questo caso il lavoro è stato molto complesso ed è necessario un costante monitoraggio.

posizionare sito web nicolaportinaro

Sonia di Meo (Truccopermanente.org)

Per questo sito che era già esistente ci siamo occupati espressamente del riposizionamento e ottimizzazione SEO, riscrivendo completamente i testi in accordo con il cliente e facendo link building interno.

Anche qui abbiamo oltre 50 parole chiave posizionate in prima pagina Google, molte delle quali entro le prime 3 posizioni, tutte relative al core business dell’attività:

primi su google truccopermanente

Studio Legale Lavizzari (lavlex.it)

In questo caso la parola che interessa principalmente è “avvocato del lavoro” / “avvocato del lavoro milano” e anche qui siamo in prima pagina, mediamente in terza/quarta posizione, relativamente a questa parola chiave.

Ci sono poi altre parole chiave posizionate in prima pagina per questo sito sempre inerenti all’attività svolta dallo studio.

primi su google lavlex.it

Azienda Agricola Oca di Sant’Albino (ocadisantalbino.it)

Questo sito rappresenta un’azienda agricola specializzata nell’allevamento di avicoli (allevamento oche, anatre, polli, faraone piccioni, …) e nella produzione di prodotti derivati come ad esempio il mitico salame d’oca di Mortara.

È inoltre presente con un importante punto vendita presso il prestigioso mercato agricolo di Porta Romana di Milano.

Bene, giudicate voi stessi da questo screenshot la bontà del suo posizionamento.

posizionamento sito web ocadisantalbino

NOTA FINALE

Questo articolo non è naturalmente esaustivo di tutto ciò che è necessario per essere primi su Google e per un buon posizionamento sito web in prima pagina. 

Abbiamo ad esempio tralasciato in questo articolo tutti gli aspetti più tecnici e strutturali quali il fatto che il sito sia perfettamente responsive e veloce nel caricamento, che non abbia quindi troppo codice o immagini troppo pesanti.

Abbiamo volutamente scelto di soffermarci in primis sull’ottimizzazione dei contenuti che a nostro parere sono quelli che contano maggiormente, sebbene sia naturalmente importante avere un sito performante al meglio.

Contattaci se vuoi affidare ad un professionista il posizionamento del tuo sito.

VUOI MIGLIORARE IL POSIZIONAMENTO DEL TUO SITO?

Orsola